L' inizio di attività della ditta risale al XVIII secolo, quando venne aperto nel 1776 il negozio in Corsia dei Servi, successivamente chiamata corso Francesco e quindi Corso Vittorio Emanuele. L'attività aziendale fu sin dall'inizio molteplice, spaziando dalle stampe decorative alle carte da lettera ed all'incisione calcografica di cartoncini e biglietti da visita. In questo senso si esprime un cartoncino pubblicitario del XIX secolo risalente al periodo della dominazione austriaca. Successivamente la ditta continuò a sviluppare la sua attività nel ventesimo secolo , raggiungendo una particolare notorietà anche per la produzione di calendari artistici nel periodo tra le due guerre. Purtroppo i bombardamenti aerei la distrussero completamente nell'agosto del 1943. Nonostante i tempi incerti e calamitosi, i titolari si assunsero il rischio di una parziale ricostruzione, riaprendola al pubblico nel marzo 1944, ancora in pieno periodo bellico, uno dei primissimi esempi della fervida attività ricostruttiva, che avrebbe caratterizzato Milano alla fine della guerra. Da allora si può dire che tutto il possibile è stato fatto per ripristinare l'antica operatività e per migliorarla, raggiungendo i più alti livelli, nel campo dell'arredamento con stampe artistiche antiche e moderne, già incorniciate o da incorniciare su richiesta del cliente, nel campo grafico in stampa piana ed in smaltorilievo per l'esecuzione di biglietti da visita, carte da lettera, partecipazioni di nozze, inviti e di tutto quanto può servire nell'attività scrittoria privata e d'affari. E' da ricordare a tale proposito la vasta gamma di carte da lettera nei diversi formati e colori. Da gennaio 2012 la società si è trasferita in Corso Venezia 43 in una nuova ed accogliente sede ampliando la scelta anche ad oggettistica decorativa con un vasto assortimento di album per fotografie, rubriche, agende, calendari, fermacarte, libri per firme e cestini buttacarte.